Stampa questa pagina

Piadina romagnola farcita di roast beef

06 Dicembre 2016 | Pubblicato in Secondi piatti. Letto 2979 volte.

(0 Voti)

Naturalmente dovete disporre di un eccellente roast beef, cotto in forno a 52 gradi per almeno diciotto ore, in alternativa potete acquistarlo già pronto dal vostro fornitore curando che sia succulento quanto basta.

Sulla griglia scaldate una piadina senza bruciarla, sovrapponete uno strato di ruchetta condita con olio di oliva, sale e aceto balsamico, tre pomodorini Pachino spaccati a metà privati dei semi, quindi disponete un paio di etti di roast beef tagliato sottile, salato, pepato e unto con un poco di salsa ottenuta con senape di Digione e un goccio di latte. Ripiegate la piadina e servite immediatamente in modo che la pasta rimanga calda e croccante e la farcia fresca.