Stampa questa pagina

Costolette di agnello alla milanese

06 Dicembre 2016 | Pubblicato in Secondi piatti. Letto 1671 volte.

(0 Voti)

Dalla sella di un agnello da latte ricavate le costolette con l’osso,quindi battetele leggermente in modo di aumentarne la superficie senza esagerare. Passatele nella farina, quindi nell’uovo sbattuto e infine nel pane grattugiato che avrete arricchito con un trito di timo, salvia e rosmarino.

Se siete particolarmente golosi potete ripetere l’operazione in modo da avere una doppia panatura, ma il tutto andrà a discapito del sapore della carne. In una casseruola fate fondere due noci di burro senza farle bruciare e cominciate a passare le costolette bagnandole continuamente con cucchiaiate di fondo e girandole un paio di volte. A doratura ottenuta, asciugatele in carta assorbente e salate quanto basta, servendo con carciofi fritti croccanti.